Chi Siamo

PAPI PAOLA NON È UNA “CESTAIA”. E’ LA TITOLARE DELLA “CESTERIA” NEL CUORE DI FORTE DEI MARMI, DI FIANCO AL FORTINO.

NOMEN OMEN.

“Cesteria” non riduce tutto al vimine, al colore, al prezzo esposto: il termine porta lontano, ad abbellire le case sia in Versilia, che in città o montagna, ed è tanto più internazionale quanto più il negozio è storia del Forte.

A cominciare da come si presenta: ceste, tovagliette e borse da spiaggia, vimini d’ogni uso e forma, sono impilate fuori sotto la tettoia, rettangolare, verde, e in ferro, con pilastri fini e dritti, e arcate vistose e alte.

L’esposizione e la merce cambiano giorno per giorno, anno dopo anno. “Cerchiamo quello che gli altri non hanno”. Moto perpetuo, mercati, artigiani. Un pò tutto qui sa di territorio. “L’ho presa dalla Papi” è un espressione comune per un cesto o un divano di midollino: tutti al Forte sanno dov’è, ed è come dire il Pontile o il Fortino. Rassicuranti.

Ultimi arrivi

I Nostri Prodotti

Nei tre piani all’interno cambia l’offerta: ceramiche, vetri, ed oggetti di ogni tipo e materiale. 

Sono tre piani di esplosione di forme per ogni uso e di ogni colore.

“Una volta questo era un luogo di sosta per gli operai che scaricavano il marmo. I pavimenti, le travi vecchie e a nudo, gli scuri con la vernice rugosa raccontano questa storia.

Si sale per le strette scale, e ci sono sorprese in agguato: ceramiche, cappelli, bellissimi bastoni, e richiami in legno ai cacciatori di palude.”

Una volta al Forte c’era, e si sparava in botte.

.